Backstage del servizio fotografico del menù di Gher: come raccontare il gusto attraverso le immagini

In attesa della pubblicazione del nuovo sito di uno dei nostri clienti più importanti, il Ristorante da Gher, lo storico locale sul molo di Riccione che da quasi 70 anni porta in tavola il vero sapore del mare, oggi vi raccontiamo il backstage del servizio fotografico che abbiamo realizzato in occasione dell’aggiornamento del menù.

Vogliamo svelare e condividere con voi i dettagli e i fuori scena che non compariranno nel lavoro finale, ma che possono raccontare il piacere e la soddisfazione di una giornata di lavoro impegnativa e gratificante: una sfida quella affrontata, con l’obiettivo di riuscire a trasferire negli scatti il sapore e il gusto di ogni portata, rendendone l’immagine appetitosa ed invitante.

Sappiamo bene che uno degli elementi più efficaci nel comunicare e catturare l’attenzione è il sapiente uso dell’immagine: anche una sola fotografia, se ben riuscita, è in grado di catturare l’interesse, focalizzare l’attenzione e guidare l’utente ad indagare e ricercare altri contenuti proposti.

Perché le fotografie sono così fondamentali oggi?

Dall’esplosione del digitale e delle macchine fotografiche compatte sino agli smartphone di oggi, il mondo della fotografia si è aperto al grande pubblico con uno sviluppo vertiginoso, diventando uno dei pilastri del nostro attuale modo di comunicare (e di consumare), arrivando persino ad ispirare l’ideazione di un social interamente dedicato alle fotografie. Etimologicamente poi il termine fotografia non significa “disegnare” con la luce, ma “scrivere” con la luce: per quanto coinvolgenti ed appassionanti le parole hanno un potere comunicativo decisamente più debole delle immagini, che hanno il vantaggio di essere chiare, univoche, immediate e di rimanere impresse nella nostra memoria molto più a lungo di un racconto orale.

Ecco perché il visual storytelling sta acquisendo sempre maggiore importanza nel mondo della comunicazione e del web marketing: non solo risponde all’esigenza così diffusa di raccontare e raccontarsi, ma è divenuto strategico per curare la propria immagine on line e valorizzare la propria brand reputation.

Quali sono i segreti di uno shooting persuasivo ed efficace

Per non perdere il proprio potere comunicativo le fotografie non possono essere improvvisate: devono essere professionali, realizzate con cura ed esteticamente ricercate.

Una fotografia fuori fuoco, decentrata, realizzata senza profondità, con uno studio della luce scadente o con un taglio errato non solo delude e influenza negativamente chi la guarda, ma può persino danneggiare l’immagine generale del brand.

Per questo motivo abbiamo realizzato un servizio che rendesse giustizia ad ogni singolo piatto, attraverso un’estrema attenzione ai dettagli, curando la sorgente di luce, l’accostamento dei colori, il taglio, la profondità delle immagini e gli elementi delle portate da esaltare con la messa a fuoco.

Per concludere, anche nello studio del contesto e della mise-en-place, abbiamo cercato non solo di restituire un ritratto delle portate che ne esaltasse la bellezza ed il gusto, ma, più in generale, abbiamo provato a raccontare l’esperienza da Gher, che offre il piacere di assaggiare il sapore del pesce fresco affacciati in riva al mare, con lo sguardo che si tuffa nel blu dell’orizzonte.